whatsapp

Come eseguire il backup di WhatsApp

Come eseguire il backup di WhatsApp.

Scopriamo come finalmente sia possibile effettuare il backup di WhasApp (conversazioni, foto, file vocali, video)

Con un annuncio ufficiale da poco apparso sul blog aziendale di Google, è adesso la stessa società di Mountain View ha annunciare la piena compatibilità tra WhatsApp e Google Drive.

Per creare subito un backup di WhatsApp su Google Drive suggeriamo, ai possessori di un dispositivo mobile Android, di scaricare ed installare la nuova versione 2.12.429 dal sito ufficiale di WhatsApp http://www.whatsapp.com/android/ .

La release 2.12.429 permette il backup dei dati WhatsApp su Google Drive.

Dopo aver installato l’ultima versione di WhatsApp su Android, per creare il backup si deve:

1) avviare l’applicazione 2) entrare in impostazioni 3) con il dito toccare chat e chiamate 4) backup delle chat 5) ed ESEGUI BACKUP

La schermata che apparirà sui cellulari sarà questa.

backup delle chat di whatsapp

Ovviamente è fondamentale avere un account registrato su google drive e l’applicazione installata sul proprio smartphone.

 

Importante: Il backup di WhatsApp non appare in Google Drive

Una volta utilizzata la funzione di backup di WhatsApp su Google Drive (menu Impostazioni, Chat e chiamate, Backup delle chat) e caricati i dati sul proprio account, gli stessi non appariranno nella schermata principale di Drive. Come sufficientemente spiegato nella guida di Google, ciò è assolutamente normale: il backup di WhatsApp sarà comunque salvato – in modalità nascosta – su Drive e ripristinabile tramite l’app in caso di necessità. La schermata sarà simile a questa:

impostazioni google drive

Se si volessero eliminare tutti i dati WhatsApp dall’account Google Drive, si potrà fare clic sull’icona raffigurante un piccolo ingranaggio, selezionare Impostazioni, cliccare su Gestisci applicazioni, scorrere l’elenco fino ad individuare WhatsApp Messenger, scegliere Opzioni quindi Elimina dati nascosti dell’applicazione.

 

configurazione del Pio P-Watch su dispositivi Android

 

Come connettere il P-Watch al proprio smartphone

 

 - Piò Italia

 

Il software per il P-Watch

 - Piò Italia

Leggendo il codice QR-Code, verrà scaricato il software del P-Watch nel vostro Smartphone. Una volta scaricato il software, il telefono vi richiederà l’autorizzazione ad installare il programma.

Nel caso non siete dotati di applicazione QR-Code basta cliccare sull’immagine QR per scaricare l’applicazione nel vostro dispositivo.

 

 

 

 

 


 

Applicazione TELECAMERA per il P-Watch

Per attivare la telecamera dal P-watch sul Vostro Smartphone dovete scaricare l’applicazione P-Watch.fotocamera APP

Una volta scaricato il software, il telefono vi richiederà l’autorizzazione ad installare il programma. Installato il programma per attivare P-camera basterà premere “attiva rilevamento” questo Vi permetterà di scattare foto con entrambe le telecamere del vostro Smartphone tramite il P-Watch.

Nel caso non siete dotati di applicazione QR-Code basta cliccare sull’immagine QR per scaricare l’applicazione nel vostro dispositivo.

 

 

 

 

Ok Google: l’elenco dei comandi vocali di Google Now in italiano

 

ok google

Anche se in ritardo pubblichiamo questo interessante articolo ricavato dal portale italiano www.androidworld.it dedicato al mondo android “I comandi vocali Ok Google sono arrivati nel nostro paese, e quindi Google Now conoscerà nuova linfa, con sempre più persone che cercheranno di sfruttarlo: già, ma come? Prima di gettarci in un elenco dei comandi vocali disponibili in italiano, ci sono anzitutto alcune cose, banali magari, da tenere in considerazione:”

continua a leggere cliccando su questo link      Continue reading

Software usati, ecco come e quando è possibile cederli

Normative

Software usati, ecco come e quando è possibile cederli

La rivendita delle licenze è attualmente ancora allo stato embrionale, anche per i timori delle aziende circa la sua legittimità. Ma il quadro normativo è definito: nel 2012 una sentenza europea ha posto le basi per un auspicabile sviluppo di questo mercato nei prossimi anni

Continue reading

Significato delle impostazioni APN

Che cosa significano le impostazioni APN

Le impostazioni APN di Android contengono informazioni vitali per l’utilizzo della rete dati su un dispositivo mobile come smartphone  o tablet

Nella maggior parte dei casi, le impostazioni non si dovrebbero cambiare in quanto il telefono sceglierà automaticamente le impostazioni appropriate per il proprio operatore. In alcuni casi, sarà, invece, necessario inserire alcune informazioni fornite dall’operatore di rete:

Continue reading